+39 0536 324613

VaV Formazione

VaV Formazione

Corso per il conseguimento della licenza di pilota di aliante

Il corso per il conseguimento della licenza per pilota di aliante si articola, secondo quanto previsto dal DM467/T del Ministero dei Trasporti: in due parti:

– una di volo
– una di teoria

Le lezioni di teoria vengono tenute nell’apposita aula o in linea di volo con l’istruttore assegnato prima delle missioni di volo e vertono sui seguenti argomenti che saranno poi materie oggetto di esame in fase di accertamento ministeriale con Ispettore ENAC:

– Regolamentazione aeronautica
– Nozioni generali sugli aeromobili
– Medicina aeronautica e psicologia aeronautica
– Meteorologia
– Navigazione aerea
– Procedure operative
– Comunicazioni
– Principi di volo

Ad inizio anno sul sito dell’ENAC (link) vengono pubblicate le sessioni di esame di teoria con data e località.
Per le lezioni vengono utilizzati gli alianti messi a disposizione dalla scuola e si opera durante l’intero arco dell’anno. Il programma prevede almeno 12 ore di volo, di cui 9 a doppio comando con istruttore e 4 da solo pilota, e non meno di 75 lanci/missioni.
Questo numero è il minimo ministeriale previsto e può aumentare in funzione, principalmente, dell’attitudine dell’allievo e della comunità con la quale egli effettua l’attività di volo.
I titolari di altra licenza di pilota avranno riconosciuti dei crediti per cui l’attività sarà ridotta. Non dovrà essere sostenuta la “materia” di comunicazioni per quanto riguarda l’esame teorico mentre le ore di volo minime previste sono 9 di cui 7 a doppio comando con istruttore e 2 da solo pilota e 55 lanci/missioni.
I titolari di licenza di pilota di volo a vela con abilitazione al traino aereo possono conseguire l’abilitazione al lancio al verricello tramite un’attività di 13 lanci, di cui 12 a doppio comando e 1 da solo pilota.
L’esame pratico avrà come oggetto una prova di volo con un esaminatore dell’ENAC a bordo.

Per iniziare il corso occorre:

– Aver superato la visita medica presso l’IML dell’Aeronautica Militare
– Avere almeno 16 anni di età
– Iscriversi come allievi piloti all’Aero Club di Pavullo

Il costo del corso è di € 3.020 e comprende:

– Iscrizione al Corso
– Iscrizione annuale all’Aero Club
– Pratiche di segreteria
– Lezioni di teoria
– 75 missioni di volo (le eccedenti missioni verranno pagate a parte)
– Materiale didattico

Per i titolari di altra licenza di pilotaggio, in funzione della ridotta attività prevista, saranno necessarie 55 missioni di volo, il cui costo è circa € 1.760 (le missioni eccedenti verranno pagate a parte).
Per i piloti titolari di licenza di volo a vela al traino, l’abilitazione al verricello ha un costo di circa € 490 per l’attività minima obbligatoria, 13 lanci. I successivi € 35 cad.
I testi didattici verranno forniti al costo di copertina.
I costi ENAC per pratiche esami, da pagare a parte, ammontano a € 150 per la teoria e a partire da € 250 in funzione dell’esaminatore nominato da ENAC.

Durata e mantenimento della licenza

La licenza di pilota di aliante ha una validità quinquennale soggetta a rinnovo annuale. Per rinnovarla è obbligatorio aver effettuato almeno 4 ore di volo nell’anno di cui almeno 2 nell’ultimo semestre.

Nel caso in cui non si abbia l’attività minima prevista, si potrà rinnovare la licenza dopo aver sostenuto almeno due voli con istruttore di addestramento e controllo.

Corso di secondo periodo

Conseguito il brevetto di volo, molti piloti attendono questo corso per cominciare ad individuare nuovi orizzonti e traguardi ambiziosi: il perfezionamento delle tecniche di pilotaggio, il centraggio delle termiche, l’allenamento al volo prolungato (anche 5-6 ore prima di tornare a terra), il volo di distanza, il volo in montagna…

Questo percorso formativo è il trampolino di partenza per quel pilota che mira a percorrere distanze in aliante che partono dai 50 km per arrivare anche ad oltre 500 km, fatti naturalmente tutti in volo libero e senza mai atterrare.

In questo tipo di corso non c’è un preciso programma e neppure un esame di abilitazione. Si tratta però di una vera e propria trasfusione di anni di esperienza dall’istruttore (che in questo caso sarebbe meglio denominare Coach) al neo pilota ansioso di ottenere le prime insegne sportive e che da solo non se la sente di rischiare brutte esperienze.

Durante questo periodo di apprendimento non è difficile che il pilota riesca a raggiungere un grado di confidenza con l’aliante che gli permetta di affrontare le proprie missioni di volo con più tranquillità e consapevolezza di ciò che lo attende, ivi compresa anche la possibilità di dover atterrare presso un aeroporto diverso da quello usuale o addirittura in un campo erboso (denominato in questo caso fuoricampo).

È raro poter avere a disposizione un pilota d’esperienza che ti accompagna durante i primi voli di distanza, ma nel nostro Club si può trovare, oltre agli istruttori esperti nell’insegnamento, anche molti piloti Coach disponibili a condividere emozionanti voli di distanza svolti in piena sicurezza.

Il percorso per giungere ad un buon grado di esperienza può durare anni; questo corso, della durata di alcuni mesi, può permettere al pilota “giovane” di raggiungere in poco tempo un ottimo grado di padronanza dell’aliante, ed ancor più la consapevolezza delle enormi potenzialità di ogni singola missione di volo

Durata e mantenimento della licenza

La licenza di pilota di aliante di secondo periodo ha una validità quinquennale soggetta a rinnovo annuale. Per rinnovarla è obbligatorio aver effettuato almeno 4 ore di volo nell’anno di cui almeno 2 nell’ultimo semestre.

Nel caso in cui non si abbia l’attività minima prevista, si potrà rinnovare la licenza dopo aver frequentato un mini-corso di ripresa di volo tenuto da un nostro istruttore, che permette di reintegrare la validità della licenza  e ricominciare a volare in piena sicurezza e tranquillità.